Dr. Valentina Salamone – Specialista in Dermatologia e Venereologia
Get Adobe Flash player

Il Tiloma

Il Tiloma è un’area rotondeggiante e delimitata di ipercheratosi (ispessimento dello strato corneo dell’epidermide) in un punto d’appoggio plantare o di sfregamento dorsale.

Questa ipercheratosi patologica, si determina come conseguenza di uno stimolo pressorio: infatti le cellule epidermiche vitali per difendersi dagli insulti meccanici accentuano la produzione di cheratine e aumentano lo spessore dello strato corneo.

QUALI CAUSE?

Il tiloma, quando compare, dà il segnale che qualcosa è cambiato negli appoggi o non funziona nella deambulazione. Le indagini quindi devono essere indirizzate a comprendere il motivo per cui si è formata questa particolare condizione.

Le cause possono essere legate al paziente ( es. aumento di peso con aumento quindi dei carichi oppure utilizzo di scarpe dalla soletta dura o utilizzo di scarpe antinfortunistiche o zoccoli in legno).

In altri casi si sono verificati danni muscoloarticolari che hanno obbligato il paziente a modificare gli appoggi (es. fenomeni infiammatori o artritici a carico delle ossa e articolazione dei piedi con modificazione dei profili ossei ed articolari.

QUALI CONSEGUENZE?

Indipendentemente dalle cause che lo hanno generato, il tiloma genera dolore ogni volta che si appoggia il piede. Il dolore è dovuto al fatto che in appoggio l’ipercheratosi comprime le terminazioni nervose del derma. Per evitare di sentire dolore il paziente cerca di non appoggiare la parte dove è presente il tiloma e facendo questo altera gli appoggi (“camminata antalgica”). La conseguenza è che si vanno a sovraccaricare altre strutture osteomuscolotendinee con comparsa di infiammazione e quindi dolore in altri distretti. I distretti più coinvolti sono l’articolazione del ginocchio e dell’anca.

Per questi motivi occorre quanto prima risolvere il tiloma.

SEDI DI COMPARSA

Il tiloma plantare insorge di solito in corrispondenza delle teste metatarsali e, in condizioni anatomofunzionali particolari, può formarsi in sede calcaneare o a livello delle falangi.

Il tiloma dorsale si forma nelle aree di attrito con la calzatura di solito al di sopra delle articolazione interfalangea o lateralmente al 5° dito.

Si attribuisce il nome di Heloma alle ipercheratosi che si formano tra gli spazi interdigitali delle dita dei piedi. L’Heloma ha patogenesi e trattamento differente dal Tiloma.

DIAGNOSI DIFFERENZIALE

Il tiloma va differenziato con altre forme di ipercheratosi a carico dei piedi e principalmente dalle verruche volgari.
Le verruche sono causate dall’infezione del virus del Papilloma Umano (HPV). Questo virus induce una crescita tumorale benigna caratterizzata da una marcata ipercheratosi per cui, soprattutto a livello plantare, assomigliano al tiloma.

Differenziare una verruca volgare da un tiloma plantare non è cosa facile e per questo motivo accade spesso che verruche vengano trattate come tiloma e viceversa.

tiloma          Esempio di tiloma

verruca          Esempio di verruca